Amministrazione Trasparente

Controlli sulle imprese

(art. 25 D.lgs 33/2013)

 

  1. Area Tecnica - Amministrativa - Contabile
    ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI CONTROLLO CUI SONO ASSOGGETTATE LE IMPRESE IN RAGIONE DELLA DIMENSIONE E DEL SETTORE DI ATTIVITĄ

    1. Requisiti di ordine generale di cui all'art. 38 D.Lgs. 163/2006
    2. Requisiti di idoneitą professionale art. 39 D.Lgs. 163/2006
    3 Qualificazione per eseguire i lavori pubblici art. 40 D.Lgs. 163/2006
    4. Capacitą economico e finanziaria dei fornitori e prestatori di servizi art. 41 D.Lgs. 163/2006
    5. Capacitą tecnico e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi art. 42 D.Lgs. 163/2006
    6. Idoneitą tecnico-professionale di cui all'art. 16 L.R. 38/2007 e D.Lgs. 81/2008
    7. Verifica regolaritą contributiva D.U.R.C.;
    8. Verifica obblighi di pagamento delle imposte e tasse secondo la legislazione Italiana

    CRITERI E RELATIVE MODALITĄ DI SVOLGIMENTO

    Il controllo sulle prime 8 tipologie, viene svolto sulle Dichiarazioni sostitutive di certificazione e Dichiarazioni sostitutive di atto notorio rese dagli operatori economici in sede di gara, ai sensi del DPR 445/2000, mediante acquisizione d'ufficio delle relative certificazioni delle Amministrazioni competenti, ovvero mediante consultazione delle banche dati on line.

    Il controllo sull'idoneitą tecnico professionale viene svolto mediante acquisizione di copia della documentazione di cui all'art. 16 L.R. 38/2007, conservata presso l'impresa.